pietroamendolara.it logo

De Laurentis | Stabilimento enologico | Santeramo in colle

Stabilimento enologico DE LAURENTIS. Questo grande stabilimento enologico, del quale i lavori furono avviati nel 1882 da Luigi De Laurentis per la produzione e conservazione dei vini, è situato nell’agro di Santeramo in Colle, in Puglia.
Il prospetto principale è scandito in sette aperture scandite da paraste in pietra. Rilevante è la soluzione dell’ingresso principale, un portale a tutto sesto in pietra, incastonato tra due colonne di soluzione neoclassica. La struttura si compone di un piano interrato e due fuori terra. Il piano interrato misura m. 56,20 × 21,60 con un’altezza di m. 6,40, ed è diviso in ventuno ambienti. Nello scantinato vi erano tre cisterne di cristallo, una della capacità di 3.000 ettolitri, e le altre due di 1.500 ettolitri. Si rileva una botte in muratura rivestita in cristalli di Boemia per invecchiare il vino. Il primo piano fuori terra, grande quanto l’interrato, era usato come tinaia e cantina di elaborazione, infatti, vi erano sedici tini di fermentazione di circa 200 ettolitri l’uno, in rovere di Slavonia a doppio fondo, utilizzati per la fermentazione delle uve nere, e sei file di botti da 30 a 175 ettolitri divise in tre corsie. Probabilmente, il secondo piano fuori terra era riservato al proprietario come abitazione personale, considerando che lo stabilimento era attivo tutto l’anno, grazie al commercio ramificato dei suoi vini in Italia e in particolare nei paesi europei del Nord. Fonte AA.VV. Stabilimento De Laurentis.
Share
Link
https://www.pietroamendolara.it/de_laurentis_stabilimento_enologico_santeramo_in_colle-p16793
CLOSE
loading